Vicente Albanese

Negli anni ’20 e ’30, l’Italia vede arrivare frotte di giocatori provenienti dal Sud America. Sono i cosiddetti oriundi, coloro cioè che possono vantare discendenze, dirette o meno, nel nostro paese. Tra le centinaia di giocatori che svuotano i vivai locali e approdano nel Bel Paese, alla ricerca di quella fortuna mancata ai loro genitori o parenti, il Bologna, è … Continua a leggere